Chi Siamo - Pietre dure semipreziose, bigiotteria, bomboniere, articoli da regalo, borse Gai Mattiolo J.

Vai ai contenuti

Chi Siamo

Azienda
vetrina negozio Petra Bijoux

Petra nasce nel 2004 grazie alla passione per la pietra naturale di Rinaldo e Anna. L'idea è quella di raccogliere oggetti in pietra naturale da tutto il mondo, valorizzando l'arte e la bellezza della pietra.
Potrete visionare di persona la nostra esposizione di pietre dure semipreziose, oggettistica, bomboniere, complementi d'arredo, sarete sempre accolti con gentilezza e professionalità.




La continua ricerca di oggetti in pietra provenienti da tutto il mondo, l'unicità di prodotti lavorati a mano, l'energia delle pietra dure semipreziose.... questo è Petra; la soluzione per i tuoi regali, per le tue nozze e per i tutti gli eventi dove serve un regalo particolare, anche economico, ma mai banale.
Tutti gli oggetti sono in pietra naturale e vengono minuziosamente selezionati; riserviamo un'attenzione particolare ad ogni piccolo dettaglio, con professionalità e passione. Da Petra trovi collane, orecchini, anelli, bracciali, ciondoli in pietre dure semipreziose, oggetti in pietra naturale, minerali, lampade e fontane in pietra dura, candele intarsiate a mano, particolarissime bomboniere e molto altro ancora.
Marchi trattati:

Alcozer & J alta bigiotteria - TSC Jewels bigiotteria ed orologi con un eccezionale rapporto qualità prezzo - TSC Class accessori per donna ed uomo - Scraàk la linea di orologi TSC
Bivio Lunar bigiotteria particolare - Diduba bigiotteria esclusiva creata dalle nostre collaboratrici anche su richiesta del cliente;

....Per il nome ci siamo ispirati alla fantastica città di Petra in Giordania.

  PETRA.... la pietra prende forma.  
info@petrabijoux.it                      
diduba@petrabijoux.it


   La Città di Petra in Giordania    


    Petra (roccia in greco) è una città posta a circa 250 km a Sud di Amman, la capitale della Giordania.

Fu nell'antichità capitale dei Nabatei, popolo di commercianti. Verso l'VIII SECOLO fu abbandonata dagli abitanti in seguito alla decadenza dei commerci e a catastrofi naturali, e dimenticata fino all'epoca moderna. Il sito fu rivelato al mondo occidentale dall'esploratore svizzero Johann Ludwig Burckhardt nel 1812.

Le numerose costruzioni dalle facciate tagliate direttamente nella roccia ne fanno un monumento unico, che è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO il 6 dicembre 1985.

Anche la zona circostante è stata costituita dal 1993 parco nazionale archeologico. Nel 2007, inoltre, Petra è stata dichiarata una delle sette meraviglie del mondo.



Petra è accessibile solo da nord-ovest, per uno stretto sentiero di montagna, e da est attraverso un canyon lungo circa 1,5 km e profondo fino a 200 metri, il Sîq: questo è l'accesso principale, che nel punto più stretto misura soltanto due metri di ampiezza.

E' una città scavata nella roccia e situata tra anfratti della montagna, sicché roccia e pietra sono visibili in ogni punto del sito.
Si tratta di un misto di arenaria,  prodotta dall'aggregazione e dalla sedimentazione di granelli di sabbia. Il processo genera una roccia coerente e dura che si presenta stratificata e presenta a volte gradazioni di colori cangianti accentuati dall'intensità della luce, particolarmente alla fine del pomeriggio.

Nei dintorni di Petra si trovano anche rocce contenenti silice, che i Nabatei sfruttavano per produrre un cemento impermeabile.
Questa particolare geologia permise agli antichi abitanti di Petra di nascondersi e di proteggersi dagli attacchi, ma non li riparò da altre evoluzioni e incidenti geologici: Petra è infatti situata in una regione a forte sismicità, nel punto in cui la placca arabica si separa da quella africana. Questo slittamento è rinforzato dalla vicinanza della Rift Valley.

Il 19 maggio 363, e poi ancora nel 419, nel 551e nel 747 accaddero terremoti che danneggiarono la città e i suoi monumenti. La falada freatica di acqua salata che scorre al di sotto della città, inoltre, risalendo corrode i monumenti alla base.

Torna ai contenuti